Reddy Bobbio: a tutto swing con la Glenn Miller Story

Martedì 27 Agosto lo spettacolo in Piazza San Siro a Sanremo

Continua l’estate in musica nel centro storico di Sanremo, sempre fitta di proposte. Dopo aver interessato vari generi e location, ecco in Piazza San Siro una occasione speciale che riporta sul palcoscenico un musicista trai più conosciuti ed affermati del panorama nazionale.

Martedì 27 Agosto Piazza San Siro si riempirà allora delle melodie affascinanti e senza tempo dello jazz e dello swing, con lo spettacolo proposto dal M° Reddy Bobbio e dai suoi musicisti, “A tutto swing con la Glenn Miller Story”. Durante la serata verranno infatti interpretati brani tratti dal repertorio della famosa orchestra di Glen Miller, eseguiti con arrangiamenti personali del M° Reddy Bobbio e intercalati da brevi aneddoti riguardanti la storica formazione del compositore americano. I racconti saranno presentati dalla cantante Mariella Vigna, talentuosa interprete dei brani proposti al pubblico.

L’orchestra sarà composta da Franco Cocco alla tromba, Mirco Rebaudo e Simone Verrando al sax alto e al sax tenore, Mauro Parrinello al contrabbasso e Fausto Biamonti alla batteria. Dirigerà l’orchestra e si esibirà al piano il M° Reddy Bobbio. Inizio concerto ore 21.00, ingresso libero, posti a sedere senza prenotazione.

Reddy Bobbio è pianista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra. E’ lo storico arrangiatore di numerosi album di Fausto Papetti, e pianistra per molti nomi d’eccellenza della pop music italiana: Gigi Proietti, Claudio Villa, Fred Bongusto e molti altri. E’ vice presidente dell’orchestra Sinfonica del Festival di Sanremo e porta in giro numerosi spettacoli e proposte con la sua orchestra.

Alton Glenn Miller è stato un trombonista, direttore d’orchestra e compositore statunitense. Uno tra i nomi più noti dell’epoca swing e autore di brani celeberrimi come Moonlight Serenade del 1939, ha vinto nel corso della sua carriera tre premi Grammy Hall of Fame. I suoi arrangiamenti hanno portato alla celebrità anche brani di altri compositori, come In the Mood.

Lascia un commento