Mercoledì 26 febbraio al Teatro Comunale di Ventimiglia: “Antonio e Cleopatra”

Secondo degli appuntamenti di teatro per la scuola proposti da Nidodiragno Produzioni/CMC di Sanremo, in una proficua collaborazione con l’Ufficio Eventi e Manifestazioni del Comune di Ventimiglia e il Liceo Aprosio. Mercoledì 26
febbraio (ore 11.00) al Comunale di Ventimiglia sarà in scena lo spettacolo “Antonio
e Cleopatra
”, presentato dalla compagnia
Tournée da Bar diretta da Davide Lorenzo Palla. Per Palla è un ritorno sul palcoscenico intemelio, dopo gli entusiastici riscontri ricevuti da studenti ed insegnanti nel corso della scorsa stagione con le opere shakespeariane “Otello” e
Macbeth”.

La pièce rientra nel ciclo di matinée ideato appositamente per gli studenti della provincia di Imperia quale offerta formativa al di
fuori dalle mura scolastiche: una possibilità di usufruire delle risorse presenti, ma spesso inutilizzate, sul nostro territorio. Nidodiragno
Produzioni/CMC, che organizza spettacoli per gli istituti superiori della zona dal 2013, da due anni ha visto consolidarsi il rapporto con il Liceo
Statale Aprosio di Ventimiglia
, in stretta collaborazione con il Comune di Venimiglia.

I docenti hanno sposato con entusiasmo l’iniziativa permettendo agli allievi di
avvicinarsi ad un mondo, quale quello del teatro, spesso distante dagli interessi della maggioranza degli adolescenti. Anche i giovani alunni, che l’anno scorso hanno risposto ad un questionario
sulla loro esperienza, hanno lasciato giudizi estremamente positivi e spesso imprevisti: da “Un’esperienza coinvolgente”,“Uno spettacolo
emozionante
”, “Una mattinata divertente
e istruttiva
”, fino ad arrivare a “Tornerei volentieri a teatro” e “Il teatro non mi piace ma dopo questi incontri lo apprezzo molto di più”, solo per citarne alcuni tra i 200 raccolti.

Il trittico di proposte al Teatro Comunale di Ventimiglia è stato inaugurato da “Romeo
e Giulietta
”, presentato lo scorso 28 gennaio (in foto la replica). Una platea stracolma ha assistito alla rivisitazione di un grande classico di William Shakespeare, firmata dalla stessa compagnia Tournée da Bar.


La stagione teatrale per le scuole si chiuderà il 1
aprile con “Nel nome del dio Web”. Lo spettacolo, a cura della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di
Torino,
tratta il tema attuale sulle nuove dipendenze della società contemporanea: oggi
il web è venerato come un nuovo dio, qualcosa di irrinunciabile senza cui la vita dell’uomo contemporaneo è totalmente impensabile.

Lascia un commento