Con i Dragoni inizia la stagione della vela alassina

Dal 5 al 7 febbraio lo specchio d’acqua della Baia del Sole ospiterà l’Alassio Dragon Trophy, regata internazionale di Secondo Grado, valida per l’assegnazione del Campionato Italiano. Cnam Alassio: “Non è stato semplice, ma non abbiamo voluto fermare l’attività del Circolo“. Dopo i Dragoni arrivano Laser, Optimist, Altura e la novità della stagione: la classe Smeralda con il 1° Trofeo Luigi Carpaneda.  Zucchinetti: la vela, lo sport vuole ripartire, vuole andare avanti.

ALASSIO. Conto alla rovescia per la stagione velica alassina. L’appuntamento è per domani mattina al Porto Luca Ferrari di Alassio. Saranno i Dragoni ad aprire la kermesse del Circolo Nautico al mare di Alassio. “Una stagione complicata dall’emergenza sanitaria – spiegano dall’organizzazione – che ha reso tutto più difficile, dall’approvazione di regate e calendari che hanno dovuto ricevere l’ufficializzazione non solo della FIV ma anche del Coni, all’organizzazione stessa dell’attività in acqua e soprattutto a terra. Anche il recente rinnovo delle cariche federali ha allungato l’iter burocratico essendo variati i referenti abituali. Ma non abbiamo voluto fermare l’attività del Circolo e ci siamo riusciti, visto che ci hanno confermato tutti gli appuntamenti storici del nostro calendario”.E domani saranno una decina i dragoni che si sfideranno sullo specchi d’acqua della Baia del Sole nell’edizione 2021 della Alassio Dragon Cup, regata internazionale di Secondo Grado World Sailing, valida per l’assegnazione del Campionato italiano.


Il Cnam Alassio con la collaborazione della Marina e del Comune di Alassio si appresta ad accendere i riflettori sulla primavera della vela che si articolerà in numerosi eventi, alcuni parte della tradizione alassina, altri autentiche novità di straordinaria valenza turistica e sportiva.

Lascia un commento