Valerio Perino, Tempio Industriale. Mostra di arte sacra contemporanea

Albenga 1- 4 OTTOBRE 2020, PRESSO SEDE UCAI, Piazza dei Leoni 1.

Nella bellissima e storica sede dell’associazione UCAI, in piazza dei Leoni, proseguono le mostre dei soci.
Un esposizione quasi continua che indica la voglia di Albenga di non fermarsi e vivere la cultura anche nel periodo difficile che stiamo ancora attraversando.

Questa volta ad esporre, per quattro giornate sarà Tempio Industriale, che con le sue opere, cerca di riscoprire l’identità religiosa dell’uomo contemporaneo attraverso le sue forme più autentiche e sincere: disegni basici, altari umili, icone arrugginite, semplici ex voto.
Le opere di Tempio Industriale, secondo la descrizione dell’artista sono realizzate con i rifiuti della società contemporanea: rottami metallici trovati per strada, detriti dimenticati in fabbriche abbandonate, decorazioni religiose impolverate in vendita nei mercati delle pulci. Lo scarso valore del materiale usato rappresenta la vacuità dei prodotti della nostra società, che in breve trasforma tutto in immondizia, poiché un nuovo prodotto deve essere venduto.
Ma il vero valore non è misurato dal denaro e questi oggetti vogliono essere simboli della fede che ancora resiste nella società materialista.
Valerio Perino è la mente dietro Tempio Industriale. Nato nel 1982 a Torino – Italia, la città della FIAT e quindi la città industriale per antonomasia.
Laureato con una tesi in Sociologia della Religione, grazie al suo lavoro ha la possibilità di viaggiare molto e trarre ispirazione dalle realtà di paesi lontani in cui la religione è ancora uno dei pilastri della società.
Tempio Industriale e le sue opere sono il modo da lui ha trovato per esprimere la sua devozione verso l’Incognito ed il suo senso del Sacro.
Sarà possibile visitare la mostra da Giovedì 1 Ottobre a Domenica 4 con il seguente orario:
Giovedì: 14:30 – 19:30
Venerdì e Sabato: 17:30 – 21:30
Domenica: 10:30 – 12:30 /15:30 – 19:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *