SANREMO GIOVANI E FESTIVAL DI SANREMO. TUTTI I NOMI DEL 2021

Puntata importante, questa sera. In diretta da Sanremo Amadeus ci regala il cast del Festival 2021, completo di big e giovani. Determinante, il numero di visualizzazioni sui social. Confermato Fedez

di Tiziana Pavone

Questa che state per leggere è la cronaca dell’intera serata di Sanremo Giovani. La gara è dedicata ai giovani, ovviamente. E i cantanti vip, che oggi hanno affollato gli alberghi intorno all’Ariston pur dovendo cantare nel teatro del Casino, dopo la puntata ripartono subito. L’agenda è fitta, il teatro è vuoto e Piero Pelù al microfono ricorda che gli manca tanto la musica dal vivo. Lanciato l’hashtag #Sanremo2021 e #SanremoGiovani dai microfoni di Radio2, Ema Stokholma rilancia la palla ad Amadeus.

Lui parte e, a chiarimento, arriva la nota dolente. Amadeus ci parla di Morgan: “In seguito al comportamento inaccettabile di Morgan, che non si è risparmiato offese pubbliche e private, il direttore artistico e l’organizzazione hanno escluso Morgan dal gruppo di giurati. Pertanto i voti vengono rimodulati su 3 anziché su 4 giudici”. Ancora non lo sappiamo, ma più avanti ci sarà anche un colpo di scena.

La serata inizia con l’ingresso in scena dei primi Campioni che parteciperanno al prossimo Festival di Sanremo. Ognuno presenta il titolo della propria canzone. “Quando trovo te” è quello di Francesco Renga. La seconda uscita dal palco presenta al pubblico di Rai1 la coppia che si è fatta strada nell’indie milanese con le sue acrobazie linguistiche: sono i Coma Cose. Il titolo della canzone che presenteranno al prossimo Festival di Sanremo è “Fiamme negli occhi.”

Terza big che accederà al Festival è Gaia. Lei ha vinto l’ultima edizione di Amici, il famoso format che negli anni recenti ha trovato spazio fisso al Festival di Sanremo, con la fucina di talenti propri. Ecco perché Gaia pur essendo giovane è già nel cast dei vip. “Cuore Amaro” è la canzone che dovrà convincerci. Lei ha già convinto, con la presenza scenica, il savoir faire e il grazioso comportamento.

La prima canzone che sentiamo è dell’artista Folcast

Radio2 Social Club, con Luca Barbarossa ha già dato spazio a tutti gli artisti che questa sera stiamo ascoltando a Sanremo Giovani. Barbarossa si dispiace per i 4 che escono di scena dopo questa sera. Elogia Folcast per come ha usato la lingua italiana e lo vota con un bel 10, augurandogli di non uscire dal cast. Si esprimono anche gli altri due giurati a favore. Solo su certi acuti è critica, la direttrice d’orchestra Beatrice Venezi. Piero Pelù si adopera con altri elogi, ma non tralascia qualche critica sulla mancanza di un’anima soul. Poi, in accordo con Barbarossa ammette: “E’ imbarazzante questo cast, il dovere lasciarne a casa 4.”

Seconda giovane promessa è Greta Zuccoli. Il suo brano si intitola “Ogni cosa sa di te”. Raffinata, voce soave, lavoro molto curato. Ha stoffa ma da lei ci si aspetta il massimo. Non arriva al top e i giudici se ne accorgono. Cosa le dicono?

Venezi: “Insieme alla band ti dà un valore notevole. Hai una padronanza e una tecnica elevati. Ti invito a sperimentare grandissime cose, uscendo dalla zona di confort” Pelù:”Gli artisti che hanno una band sentono più emozioni e ne trasmettono di più. Tu sei autrice e compositrice, ma sono convinto che tu non stia esprimendo tutto quello che hai dentro. Non ti dò un voto pieno perché sono convinto che tu stia cercando ancora la tua strada”. Barbarossa ribadisce che in radio si esibiscono tutti dal vivo. Per lui non è una novità, il preferire il live. Non aggiunge altro e il suo voto è 9.

Arriva un altro concorrente. Il suo sound è un già sentito mille mila volte, al Festival. Ma qui non è chiaro se si giudichi la canzone o la dote vocale. Inciderà troppo, la canzone, sul giudizio finale? Lo possiamo scoprire da quello che dicono i giudici. Pelù prende a parametro le facce dell’orchestra. E dice: “Tu sei un diavolo, evidentemente, canti da paura, hai fatto variazioni, non hai sbagliato niente, ti do 10. Beatrice: è un grande successo, funziona tutto tu il brano la voce e la performance.” Anche lui ha la band che lo accompagna. Un altro 10. Luca Barbarossa: “Prendi il posto mio fa il giurato tu. Sono tuo ammiratore fin dalla prima ore. Questo pezzo è perfetto. Ti darei 20, se ci fosse come voto”. Wrongonyou con “Lezioni di volo” ha dato lezioni a tutti, ed è favoritissimo. Ma dobbiamo aspettare la fine, per vedere se ce l’avrà fatta.

I suoi brani arrivano a 150 milioni di visualizzazioni, creasciuto a pane e De Andrè ma anche con l’hip hop. Parliamo di Irama. “Solo 5 anni fa fece Sanremo Giovani”, ricorda Amadeus. Il titolo del brano che ascolteremo a marzo è “La genesi del tuo colore”.

Il quinto campione della vetrina di questa sera è interprete della nuova canzone d’autore: Fulminacci. Per lui arrivano le domande di Amadeus, perché ha bruciato le tappe: è stato proprio un fulmine! “Non sto capendo quello che succede e non so cosa dire, proprio perché è successo tutto in fretta” Il brano che canterà è “Santa Marinella”.

Ragazza che sta cambiando la musica italiana con oltre 100 milioni di visualizzazioni, Madame. Super fan, Cristiano Ronaldo. La sua forza è la “Voce”, anche titolo della canzone, destinata a rivelarla al grande pubblico.

I giurati vanno veloci perché ci sono i tempi da rispettare. Ma il tempo recuperato se lo prendono gli aneddoti di Rossi, che racconta di quando il proibitivo Bruce Springsteen venne al Festival di Sanremo nel 1996 e nessuno poteva rivolgergli la parola. E’ l’appiglio per lanciare le sue gag, coinvolgendo Luca Barbarossa, l’unico cantante che ebbe modo di fare due chiacchiere in camerino con il Boss. A me capitò con Sting e ovviamente, nessuno ci credette.

Settimo campione su 26, il prossimo non fa il rapper né il cantautore; fotografa la realtà in modo originale. Costruita la carriera intorno ai suoi concerti, adesso è pronto a stupirci, col nome di Willie Peyote. Amadeus gli dice a cuore aperto: “Sei una forza della natura!” Il titolo è tutto un numero: “Mai dire mai la locura”

Amadeus subito dopo annuncia una vera star e lo fa così: “Lei è come se fosse una persona di famiglia per tutti gli italiani, un pezzo di storia del Festival con 11 partecipazioni. Per la dodicesima volta qui, Orietta Berti.” In collegamento Skype da casa sua perché in quarantena, in effetti la vediamo dimagrita. A lei il compito di annunciare la sua canzone: “Quando ti sei innamorato”. Abbiamo motivo di pensare che sarà una bella canzone. Tranquillizzati sullo stato di salute suo e del marito Osvaldo, aspettiamo di conoscere i prossimi artisti che dietro le quinte fremono per entrare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *