Tre finalisti per le Targhe Tenco sono firmati Ala Bianca

Alfio Antico, Paolo Jannacci, Perturbazione: le produzioni discografiche firmate Ala Bianca finaliste alle Targhe Tenco 2020

targhe-tenco.jpg

Ala Bianca è orgogliosa di annunciare che tre dei progetti discografici prodotti e pubblicati sono stati selezionati tra i finalisti per le Targhe Tenco 2020.
Alfio Antico – Trema la terra (Miglior album in dialetto), Paolo Jannacci – Canterò (Migliore opera prima), e Perturbazione – (dis)amore (Miglior album in assoluto).

tremalaterra cover.jpg

Alfio Antico – Trema la Terra: finalista nella categoria ‘Miglior album in dialetto’(Al-Kemi Records)Trema la terra è l’ultimo album del maestro del Tamburo. Unisce le radici musicali di Alfio ad elementi elettrici ed elettronici, inserti rumoristi e sonorità che guardano al grande panorama della world music contemporanea.
Tutto al servizio della parola e delle storie raccontate dall’autore. La produzione artistica è di Cesare Basile, con l’aiuto di Gino Robair (John Waits, John Zorn) e di Mattia Antico.

Alfio Antico non è soltanto l’ultimo aedo di una cultura popolare.

Alfio Antico è la cultura popolare.

È la “radica” di una cultura ancestrale, le cui origini si perdono nel tempo. (Giuseppe Attardi)

PAOLO SANREMO.jpg

Paolo Jannacci – Canterò; Finalista nella categoria ‘Migliore opera prima’(Ala Bianca Records): “Canterò” è l’album che segna il debutto da cantautore di Paolo Jannacci, pianista, compositore, figlio d’arte del grande Enzo. Comprende “Voglio parlarti adesso”, il brano con cui ha partecipato a Sanremo 2020.Paolo Jannacci riesce a riunire in modo inatteso e sorprendente esperienze, generazioni e nomi solo all’apparenza distanti. Ecco che così è il giornalista e scrittore Michele Serra, a firmare le liriche della title track, mentre in “Troppo Vintage” troviamo l’irresistibile featuring di J-AXClaudio Bisio è coprotagonista e co-autore assieme a Paolo in “Mi piace”.

cover disamore.jpg

Perturbazione – (dis)amore;
Finalista nella categoria ‘Miglior album in assoluto’(Ala Bianca Records): scritto, arrangiato e suonato dai Perturbazione, (dis)amore è un concept album che parte, si sviluppa e si conclude attraverso il racconto di una storia. 23 tracce che accompagnano l’ascoltatore attraverso ogni fase che intercorre fra il costruirsi di un amore e il suo lento sciogliersi. La scoperta, l’innamoramento, la pienezza della condivisione, il consolidamento, i primi dubbi, le crepe, le bugie, i silenzi, i muri, la distanza, il dolore, le assenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *