Elisabetta Gardini in vacanza nel Ponente, pensa ad un libro shock: “Se anche gli Uomini avessero le Palle!”?

di Ilio Masprone


PADOVA. Oggi la nostra ospite è una bella e affascinante Signora dall’aspetto elegante, gentile e raffinata, ma che sa essere dura nei modi nei momenti più impegnativi, perché è la Politica che glielo ha insegnato. É anche un’ex bravissima attrice di teatro — ha recitato con l’indimenticabile Vittorio Gasman, e un’ex conduttrice della tv — ha condotto “Domenica In” (quella dei tempi migliori). Tuttavia ha dedicato gran parte della sua vita alla famiglia e alla Politica ai tempi di Silvio Berlusconi, che le ha insegnato molto, ma che ha dovuto forzatamente abbandonare per colpa di un maschilismo che in Politica funziona tutt’ora.

La nostra protagonista, dunque, è la padovana Doc Elisabetta Gardini, ex parlamentare a Strasburgo, impegnata nella squadra di Giorgia Meloni, nuova forza della politica di Destra moderata ma ferma nelle intenzioni e nelle decisioni. Abbiamo ritrovato Elisabetta nei giorni scorsi, dopo anni, nella Rivera di Ponente dove ha una casa di famiglia: é stata qui per qualche giorno di vacanza, prima del coronavirus, poi è riuscita a ripartire in tempo per chiudersi in casa come il resto d’Italia e aspettare giorni migliori. In questa permanenza ligure abbiamo ripercorso vecchi momenti di vita professionale, ma abbiamo anche toccato l’argomento a lei caro, quello della Politica di oggi, con tutti i suoi difetti che, a sentire lei, sono provocati dagli uomini molto più che dalle donne.

Un dato di fatto che, alla combattente Elisabetta Gardini, ha dato uno spunto molto interessante: dedicare un libro che parli dei difetti degli uomini che fanno Politica. Da qui il provocatorio titolo, ancora provvisorio, ma molto espressivo nella sostanza: “E se anche gli Uomini avessero le Palle?”, che farebbe scoppiare un vero caso da discutere in Parlamento. Un pensiero, quello di scrivere un libro, che provoca nella dolce e sempre sorridente Elisabetta, una vecchia passione per la scrittura mai applicata, “perché il tempo è tiranno” – dice lei – ma questo è il periodo più adatto per realizzare desideri sopiti. Buon lavoro Elisabetta, e buon rientro nella Politica attiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *