E’ partita l’organizzazione per la terza edizione di SanremoCantaNapoli, sempre al Teatro del Casinò

Di Susanna Giusto


SANREMO. Non sono ancora del tutto spente le strumentali polemiche della passata edizione, ma già si stanno programmando le prossime serate della 3a edizione, che saranno tre e non piú quattro: quindi dalle cinque della 1ª edizione, si è passati a quattro ed infine a tre, che sembra la misura più equa per questa nuova Rassegna Musicale, e non più Concorso.

Le novità saranno ben altre, ma le sveleremo poco per volta. Quella principale è la riduzione dei concorrenti che passano dai 18 degli ultimi due anni a 10, ma con una sostanziale differenza: che tutti saranno “accompagnanti” da 10 Big della canzone napoletana, o italiana, che fungeranno da Padrini ai talenti.

Il nuovo Regolamento (pubblicato su sanremocantanapoali.eu) tra le tante novità, ne introduce una in particolare: che i 10 concorrenti saranno scelti uno per uno da un Gruppo d’Ascolto,che procederà nell’ascoltare tutti coloro i quali intendono partecipare, compresi quelli delle due edizioni precedenti, se vorranno – purché in linea con il Regolamento.

Per quanto riguarda gli Artisti Big, l’organizzazione si sta muovendo nel contattarli allo scopo di invitarli a partecipare, magari anche con un proprio brano in Promozione, tra i tre previsti che dovranno proporre al pubblico in sala.

Da qui all’anno prossimo (più o meno nello stesso periodo), i nuovi (o “vecchi!”) concorrenti dovranno semplicemente seguire scrupolosamente il Regolamento e preparare il Brano Inedito, perché il Direttore Artistico sarà molto, ma molto più severo nel verificare che non accada quanto è successo nell’appena trascorsa edizione.

I BIG da proporre? Ecco alcuni prestigiosi nomi: Enzo Gragnaniello, Maria Nazionale, Enzo Avitabile, Serena Rossi, Tony Esposito, Sal Da Vinci, Mario Maglione, Andrea Sannino, Petra Montecorvino, Lina Sastri, Eugenio Bennato, ma anche non napoletani, purché abbiano una bella pronuncia partenopea (nella foto Lina Sastri con il direttore artistico Ilio Masprone).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *